NATUROPATIA IN BREVE 14/4

Verdura di stagione: rucola

La rucola è composta per il 91 % d'acqua, dal 2,5 % di proteine, dal 3,5 % di carboidrati e per la restante parte da ceneri, fibre, grassi e zuccheri; per quanto riguarda i minerali sono presenti in buona quantità calcio e fosforo e a seguire troviamo il sodio, il fosforo, lo zinco, il ferro e il manganese. Nella rucola sono presenti la vitamina A, la vitamina C, alcune del gruppo B, la E, la vitamina K e la vitamina J; molto importante la presenza del Beta-Carotene, sostanza con proprietà antiossidanti e quindi in grado di apportare benefici al nostro organismo. Conosciuta fin dai tempi più antichi come erba con proprietà terapeutiche la rucola era anche considerata un ottimo afrodisiaco e venne quindi utilizzata, sempre in tempi remoti, per combattere i problemi legati all'impotenza. Per godere di tutti i suoi benefici è meglio consumarla cruda, in insalata oppure sotto forma di saporitissimo pesto. 100 grammi di rucola hanno una resa calorica pari a 30 calorie. Altre informazioni e proprietà sulla rucola le trovi nel mio libro “Naturopatia secondo Dianese”.

Claudio Dianese Naturopata
claudio.dianese@gmail.com

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni