NATUROPATIA IN BREVE 15/10

Cefalea, emicrania e mal di testa, cosa sono, sintomi

e rimedi. (Quarta parte).

Che cos’è la cefalea tensiva? Quali sono le cause e come la si può curare?

La cefalea tensiva è un tipo di mal di testa che si verifica senza alcuna ricorrenza precisa e spesso è la conseguenza di situazioni temporanee di stress, ansia, affaticamento o ira. Tra i sintomi troviamo: il dolore alle tempie, la sensazione di avere una fascia che si stringe intorno alla testa (come se si stringesse una morsa), la sensazione di qualcosa che tira o preme sulla testa e la contrazione dei muscoli del capo e del collo. Il mal di testa inizia sulla fronte, sulle tempie oppure sulla nuca. Le terapie per la cefalea tensiva possono comprendere farmaci da banco oppure con obbligo di ricetta, oppure tecniche di auto-aiuto come il rilassamento e il biofeedback.

Che cos’è la cefalea a grappolo? Quali sono le cause e come la si può curare?

La cefalea a grappolo si chiama così perché gli attacchi non sono singoli, ma si verificano in gruppo. Il dolore manifesta pochi sintomi premonitori o addirittura nessuno e di solito è unilaterale; può essere accompagnato da lacrimazione, rossore dell’occhio e naso che cola, solo dal lato colpito. Si ritiene che la cefalea a grappolo sia provocata da reazioni chimiche che avvengono all’interno del cervello: il disturbo viene descritto come il più grave e intenso tra tutti i tipi di mal di testa. Tra le terapie della cefalea a grappolo troviamo determinati farmaci con obbligo di prescrizione e l’ossigeno.

Claudio Dianese Naturopata
claudio.dianese@gmail.com

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni