NATUROPATIA IN BREVE 16/4

Sangue denso o grosso, cos’è? E’ rischioso? Rimedi

naturopatici. (Seconda parte)

Tra questi, nell'analisi del sangue, valori superiori alla norma dell’ematocrito, ipertensione arteriosa, cefalea, spossatezza, rossore del viso accentuato. La sindrome di Hughes è un problema perché può causare trombi e portare ad aneurismi o anche ad emorragie interne, perché il sangue denso ha una pressione maggiore sulle pareti venose e potrebbe rompere le vene. Nelle donne, inoltre, la patologia del sangue denso può pregiudicare la riuscita di una gravidanza: non a caso si consiglia di verificare il valore dell'ematocrito in caso di aborti spontanei ripetuti, perché potrebbero essere proprio correlati alla viscosità sanguigna.

RIMEDI NATUROPATICI

Il coagulo di sangue più grave è l’embolia, che può avere conseguenze fatali. Le embolie possono verificarsi nei vasi sanguigni o arterie, possono esistere ad esempio embolie al cervello che provocano danni cerebrali, come anche embolie coronariche con attacchi cardiaci. Ma le casistiche sono vaste. È importante impostare una dieta che include un equilibrio di nutrienti e antiossidanti per prevenire la coagulazione. Uno dei motivi che insisto tanto di venire a fare in studio da me, il vega test per le intolleranze alimentari è quello di prevenire salute e benessere di tutti.

Claudio Dianese Naturopata
claudio.dianese@gmail.com

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni