NATUROPATIA IN BREVE 166

Verdura di stagione: cetriolo. (Prima parte)

I cetrioli contengono il 96,7 % di acqua, il 2,1% di carboidrati, zuccheri, ceneri, proteine, grassi, fibre e amido; i minerali contenuti nel cetriolo sono: calcio,  potassio, fosforo, sodio, magnesio e fluoro. In piccolissima percentuale troviamo invece zinco, rame e manganese. Il cetriolo contiene queste vitamine: vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, J; presente in bassissima percentuale anche la vitamina E; gli zuccheri presenti nei cetrioli sono destrosio e fruttosio. Questi gli aminoacidi: acido aspartico e glutammico, arginina, alanina, cistina, fenilalanina, glicina, isoleucina, lisina, leucina, serina, treonina, valina e prolina. I cetrioli sono molto ricchi d'acqua e per questo motivo posseggono proprietà depurative e rinfrescanti in grado quindi di apportare benefici ai reni; grazie al loro apporto calorico molto basso e soprattutto al loro contenuto di acido tartarico, i cetrioli sono spesso inseriti in svariate diete dimagranti. L'acido tartarico ha infatti la proprietà di impedire che i carboidrati immessi nel nostro organismo si trasformino in grassi.

Claudio Dianese Naturopata




Proverbi Milanesi

Milano in Giallo

di Albertina Fancetti, Franco Mercoli, Alighiero Nonnis, Mario Pace
EDB Edizioni

Com'è bella Milano

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

L'Osteria degli Orchi

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni