NATUROPATIA IN BREVE 309

Frutta di stagione: banana

La banana, uno dei frutti più consumati al mondo, contiene molto zucchero ed è estremamente nutriente, tanto che può facilmente sostituire un piccolo pasto ed è molto indicata come spuntino, anche per il suo notevole “potere saziante”. Mediamente, ogni banana apporta circa 200 calorie, per cui raccomando di consumarla con moderazione nelle diete ipocaloriche e soprattutto di non mangiarla a fine pasto. Grazie alle sue proprietà energetiche e nutritive, la banana è particolarmente indicata per gli sportivi, anche in virtù della presenza di sostanze vasoattive, come la tiamina, la dopamina, la noradrenalina e la serotonina. Ma è ricca anche di amido, vitamina B1, vitamina B2, vitamina C, vitamina E, minerali (fosforo, magnesio, sodio, potassio, ferro, zinco) e tannini. Tra le vitamine del gruppo B contenute nella banana, è particolarmente importante la B2 che facilita l'eliminazione delle tossine, mantiene sani i capelli e le unghie, restituisce lucentezza alla pelle. La vitamina PP e la B6 sono importanti anch'esse per la salute della pelle e per regolare gli ormoni sessuali. In particolare, la vitamina B6 combinata con altre due sostanze presenti nella banana, il triptofano e il magnesio, stimola la produzione di serotonina, essenziale per l'equilibrio mentale, per il tono dell'umore e per la qualità del sonno. Nel mio libro “Naturopatia secondo Dianese”, trovi molte più informazioni sulle banane.

Claudio Dianese Naturopata
Claudio.dianese@gmail.com

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni