NATUROPATIA IN BREVE 31

Germogli e le loro proprietà. Prima parte

Negli ultimi tempi i germogli hanno ottenuto molta notorietà grazie alle ricerche che ne hanno individuato tutti i benefici e le proprietà che possiedono. Questi micro vegetali hanno un elevato contenuto di vitamine, minerali e antiossidanti. L'orto biologico e gli alimenti senza conservanti sono molto in voga ultimamente per le loro proprietà nutritive e medicinali. Questo è anche il caso dei germogli.

Cosa sono i germogli?

I germogli, anche conosciuti come microvegetali, sono alimenti vivi. Questo permette loro di mantenere intatto il valore nutritivo fino al consumo. Puoi consumare germogli di ogni tipo di verdura, cereale o legume, come ad esempio germogli di cipolla, germogli di soia o germogli di pomodoro.

Le proprietà dei germogli?

• Migliorano la digestione. I germogli sono alimenti pre-digeriti, quindi sono più facili da digerire degli alimenti veri e propri.

• Apportano vitamine e minerali. In termini generali sono ricchi di vitamina C (tra i 20 e 147 mg di vitamina C /100g), hanno un alto contenuto di vitamina K e vitamina E. Secondo alcuni studi, si ritiene che i microvegetali apportino micronutrienti fino a 5 volte più elevati delle verdure normali.

• Hanno un alto contenuto di caroteni. I germogli apportano tra i 0.6mg e i 12.2 mg di beta carotene, zeaxantina, luteina e violaxantina, tutti caroteni con effetto antiossidante, che migliora il metabolismo cellulare ed evitano l'azione dei radicali liberi. Questo ultimo beneficio può aiutare a prevenire le malattie degenerative.

Claudio Dianese 

Naturopata

claudio.dianese@gmail.com

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni