NATUROPATIA IN BREVE 31/12

Nuovi propositi per il 2023. (Prima parte)

Con l’arrivo del nuovo anno tutti vorremmo voltare pagina e dare una svolta ad alcuni aspetti delle nostre vite. I buoni propositi, infatti, abbondano sulle agende di molti, che considerano questo periodo ideale per dare il via a tutte quelle cose che magari sono state a lungo rimandate. Certo, dal 31 dicembre all’1 gennaio non c’è niente di concreto che cambi in noi, rendendoci improvvisamente più determinati a perseguire un obiettivo: ma se possiamo affrontare questa sfida con più voglia ed entusiasmo, perché non approfittarne? Ecco allora alcuni buoni propositi per prenderci cura del nostro benessere psicofisico.

I BUONI PROPOSITI DEL NUOVO ANNO FUNZIONANO DAVVERO?

Prima di passare ad alcuni utili consigli per il benessere, è utile soffermarci sui meccanismi psicologici alla base delle risoluzioni del nuovo anno. Diversi studi hanno analizzato l’effetto che i riferimenti temporali possono avere sulla psiche umana. L’inizio di un nuovo periodo, infatti, trasmette la sensazione che si possano relegare le imperfezioni e gli errori al passato, riuscendo contemporaneamente a rinnovarsi nelle abitudini e nel modo di approcciare la vita.

Claudio Dianese Naturopata
www.egiabenessere.it

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni