NATUROPATIA IN BREVE 58

Come mantenere l'abbronzatura. (Seconda parte)

3) Quando ti asciughi, cerca di tamponare la pelle con l'asciugamano, piuttosto che sfregare, per evitare di stressarla troppo e agevolare  la perdita del prezioso colorito.

4) Se noti chiazze accentuate e principi di disidratazione e desquamazione, effettua un gommage delicato su corpo, almeno due volte a settimana, per uniformare il colorito ed evitare l’accentuazione di secchezza e segni delle rughe.

5) Applicare giornalmente una buona crema idratante e, durante il periodo di esposizione, un doposole specifico: la tintarella scolorisce perché gli strati più superficiali dell’epidermide tendono a rinnovarsi eliminando le cellule morte; utilizzando un buon doposole fin dalla  prima esposizione al sole, puoi rallentare tale processo di scolorimento.

 6) Utilizza prodotti idratanti naturali, come il burro di karité, evitando prodotti acidi, come l'acido glicolico, che rimuove i pigmenti della pelle. Dopo la doccia, utilizza sempre il burro di karité, che è un prezioso aiuto per mantenere intatta l’abbronzatura, perché ricco di vitamine e di sostanze nutritive ed emollienti per la pelle.

Claudio Dianese Naturopata

claudio.dianese@gmail.com

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni