NATUROPATIA IN BREVE 60

Alimentazione, frutta di stagione: uva. (Prima parte)

L'elemento principale dell'uva è rappresentato dall'acqua in percentuale che può variare dal 72 all'84% circa, a seconda della qualità e degli zuccheri presenti, precisamente glucosio e fruttosio. Tra i minerali presenti annoveriamo: ferro, calcio, fosforo, sodio e magnesio. Rilevante la presenza di sostanze polifenoliche che portano innumerevoli benefici alla salute umana: sostanze flavonoidi come antociani e tannini e non flavonoidi come gli acidi fenolici. Nell'uva troviamo anche alcuni acidi che hanno un ruolo determinante nella trasformazione del vino, l'acido malico, l'acido tartarico e l'acido citrico. Per quanto riguarda le vitamine sono presenti la vitamina C, le dieci vitamine del gruppo B, e in modestissima quantità troviamo traccia anche della vitamina A. Uno dei componenti più importanti è sicuramente una sostanza (un fenolo) presente nella buccia dell'uva chiamata resveratrolo con proprietà veramente benefiche nei confronti del nostro organismo. L'uva è un frutto estremamente digeribile ed è in possesso di molte proprietà terapeutiche: ha effetto diuretico e leggermente lassativo, facilita il processo digestivo, aiuta l'organismo a ridurre il livello di colesterolo "cattivo" nel sangue e a eliminare l'acido urico tenendo quindi alla larga la gotta.

Claudio Dianese Naturopata

claudio.dianese@gmail.com

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni