NATUROPATIA IN BREVE 71

Proprietà della salvia. (Prima parte)

La salvia o meglio Salvia Officinalis, è un arbusto sempreverde che cresce a folti cespugli. È originaria dell'Europa meridionale ed è diffusa in tutti i paesi con clima mite ed in tutte le regioni italiane. La salvia era nota fin dai tempi più antichi: gli egiziani, i romani e le popolazioni medievali la consideravano l'erba che guariva ogni male, viste le sue ottime proprietà, è ormai coltivata in tutti gli orti. Contiene l’8 % d’acqua, il 10,4 % di proteine, il 12,8 % di grassi, il 40 % di fibre, l'1,7 % di zuccheri e l'8 % di ceneri. I minerali: calcio, sodio, fosforo, ferro potassio, magnesio, zinco, rame, manganese e selenio. Contiene vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B6, la vitamina C, la vitamina E, K e J. Sono presenti beta-carotene, criptoxantina-beta, luteina e zeaxantina. La salvia contiene olio essenziale che è composto principalmente dal thujone, la restante parte è costituita da componenti minori quali: acetato di bornile, canfora, cineolo, borneolo, salviolo, salvane, cariofillene, terpinene, limonene, ossido canfene e octenolo. È nei periodi particolarmente caldi, quindi estivi, che la pianta produce la maggior quantità di olio essenziale. Altri componenti della salvia sono i flavonoidi, noti per le loro proprietà antiossidanti, i tannini, acido ossalico, mucillagini, saponine, resine ed enzimi.

Proprietà e benefici

Battericida: è considerata una panacea per una vasta tipologia di malanni e un antico proverbio recita più o meno così: “chi ha la salvia nell'orto possiede salute nel corpo”. Avendo la salvia proprietà battericide è indicata per la prevenzione e la cura di patologie delle vie respiratorie come tosse, raffreddore asma e irritazioni della gola.

•Digestiva: stimola la secrezione dei succhi gastrici ed è quindi considerata un ottimo digestivo.

•Salute orale: mantiene l'alito fresco e strofinando le sue foglie sui denti contribuisce a tenerli più bianchi e puliti. In caso di laringiti e faringiti è utile preparare un decotto con le sue cime fiorite, cinque grammi bolliti in una  tazza d’acqua.

•Menopausa: ricerche e studi hanno dimostrato come la pianta abbia proprietà utili a contrastare gli effetti della menopausa. Il suo utilizzo apporta benefici agli attacchi improvvisi di calore e nella sudorazione che li accompagna riducendo gli effetti. A tal scopo utilizzare una tisana di salvia preparata con foglie fresche lasciate in infusione in una tazza di acqua bollente.

Claudio Dianese Naturopata

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni