NATUROPATIA IN BREVE 72

Proprietà della salvia. (Seconda parte)

•Diuretica: le sostanze contenute nella salvia, i triterpeni in particolare, le conferiscono proprietà diuretiche ed antinfiammatorie.

•Depurativa: l’olio essenziale accelera l'eliminazione delle tossine dal sangue attraverso la sudorazione o la minzione.

•Fa bene alla pelle: l'olio essenziale di salvia ha spiccate proprietà antiossidanti, per questo motivo viene molto impiegato in cosmetica per la preparazione di prodotti anti invecchiamento. Gli antiossidanti contrastano l'attività dei radicali liberi che sono i responsabile dell'invecchiamento precoce delle cellule del nostro corpo, pelle compresa. Questi composti quindi prevengono e rallentano la formazione di rughe e la degenerazione dei tessuti. Fare una bagno in una vasca con un paio di manciate di foglie di salvia contribuisce a rinvigorire la pelle. Ottime le sue proprietà cicatrizzanti su ferite e piaghe dure a rimarginarsi.

•Diabete: sotto forma di infuso preso a stomaco vuoto, può portare benefici ai diabetici in quanto ha proprietà utili ad abbassare la glicemia.

•Carminativa: ha proprietà carminative, contribuisce ad eliminare i gas intestinali e può quindi apportare benefici in caso di gonfiore addominale.

•Ciclo mestruale: l'olio essenziale di salvia regolarizza il ciclo mestruale ed attiva alcuni ormoni che aiutano ad alleviare i sintomi di questa condizione come il nervosismo, il mal di testa, la nausea, gli sbalzi d'umore e la stanchezza.

•Espettorante: anche tosse e raffreddore possono trovare sollievo dall’utilizzo della salvia che infatti, grazie alle sue proprietà espettoranti, è in grado di facilitare l'espulsione di muco e catarro che ostruiscono le vie respiratorie.

•Perdita di capelli: la salvia è stata usata sin dai tempi più antichi per la cura dei capelli. Si è da poco scoperto che la pianta contiene un composto utile nel trattamento della perdita dei capelli, il beta-sitosterolo. Come rimedio alla perdita di capelli si consiglia di mescolare 3 gocce di olio essenziale di salvia con 3 gocce di olio essenziale di rosmarino e 3 gocce di olio di menta che vanno diluite in un cucchiaio di olio di oliva che verrà utilizzato per il massaggio del cuoio capelluto due volte al giorno.

•Contrasta la sudorazione eccessiva: uno studio condotto in Germania ha dimostrato che l'assunzione di un infuso di salvia è in grado di ridurre la sudorazione del 50 %.

•Asma: ha proprietà antispasmodiche che allenta la tensione dei muscoli lisci, può venire inalata sotto forma di vapore per calmare gli attacchi d'asma.

Ogni 100 grammi di foglie di salvia si ha un apporto calorico pari a 315 calorie.

Claudio Dianese Naturopata

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni