ONDE DI MONTAGNA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Dal 20 al 25 luglio 2019, Palazzo Collacchioni – Capalbio (GR)

La mostra sarà inaugurata il 20 luglio alle 19:00. Nello stesso contesto, l'artista darà prova della sua arte terminando, dal vivo, una sua opera. Il nome di Susanna Montagna è diventato sinonimo di “onde” che vengono ritratte in tutta la loro possenza, senza mai sconfinare nella monotonia. Anche la scelta dei materiali non è casuale. L'uso di sabbia, cemento e stucco con pigmenti puri riesce a creare soggetti di forte impatto. A volte sembra quasi di sentire il rumore del mare.


Nella visione dell'artista l'onda è il simbolo della vita perché il suo infrangersi e poi tornare ne rappresenta la circolarità e la fluidità. Osservare le onde è anche vivere il presente ridandogli il giusto valore. É come se il mondo apparisse ''sottosopra'' e fossimo noi a scegliere la prospettiva. Per questo motivo l'artista si firma al contrario.


La mostra è a cura dello Studio MOCA di Roma, con il Patrocinio del Comune di Capalbio. Allestimento del chiostro a cura della Bottega del Camaleonte.

adv