Ponte dell’Epifania: 27mila presenze a mostre e musei

Sono stati quasi 27mila i visitatori, tra milanesi e turisti presenti in città, che hanno scelto di scoprire e apprezzare la ricca offerta culturale proposta da Milano durante il fine settimana dell'Epifania.

I Musei civici sono in cima alla classifica dei più visitati: le collezioni d'archeologia, armi e strumenti musicali, del Castello Sforzesco con 3931 presenze in tre giorni. Al secondo posto con 2637 presenze c'è il Museo di Storia naturale. A seguire, con 2087 visitatori, il Museo del Novecento. Al quarto posto l’Acquario civico con 1024 visitatori. Il Museo archeologico, Palazzo Morando, il Museo del Risorgimento e la Galleria d’Arte Moderna chiudono la classifica con 1000 presenze.
Grande successo anche per le mostre proposte da Palazzo Reale con oltre 15mila visitatori. A guidare la classifica del gradimento con 5781 spettatori "Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Luoghi e volti del Giappone”, seguita da, con 5744 visitatori, Escher il maestro delle illusioni prospettiche. Al terzo posto, con 2949 ingressi, “Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco”. A chiudere, in 796 hanno apprezzato e ammirato le geometrie e le forme di Arnaldo Pomodoro, sempre a Palazzo Reale.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni