POPOLIZIO AL SACRO MONTE CON I GRANDI DELLA POESIA

Giovedì 26 luglio, torna al Sacro Monte sulla Terrazza del Mosè, Massimo Popolizio con La parola rivoluzionaria da Michelangelo a Fabrizio De André

Giovedì 26 alle 21,00 ingresso libero, sulla Terrazza del Mosè Massimo Popolizio chiude il festival con La parola rivoluzionaria, un excursus sulla poesia da Michelangelo a De André. Ormai amico del nostro Festival, il grande inter­prete del cinema e del teatro italiano Massimo Popolizio torna al Sacro Monte invitando il pubblico a un vero e proprio viaggio. 

Un viaggio nella parola rivoluzionaria e di­rompente della poesia; poesia che diventa fon­damentale riscoprire ai nostri giorni e riviver­e come parola viva e non legata al passato. Un vero affondo nei versi di grandi poeti: da Michel­angelo a Fabrizio De André passando per Eugen­io Montale, Alda Merini, Dino Campana, Mario Luzi, Roberto Mussapi e altri ancora per arriva­re fino a Lucio Dalla. Per riscoprire in questi grandi autori l’irruen­za delle grandi domande dell’uomo sulla vita l’amore e il senso religioso.

Un nome di spicco e un percorso tra i grandi autori, dunque, per l’ultimo appuntamento nel cartellone del festival organizzato dall’associazione Kentro, insieme a Comune di Varese e Camera di Commercio di Varese.

L’ingresso è libero e gratuito

info: info@trasacroesacromonte.it


L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni