SAN EMANUELE DI ANATOLIA MARTIRE

Il Santo di venerdì 26 marzo

Emanuele nacque e morì, nel III secolo, ad Anatolia (Turchia). Emanuele pagò con la vita, insieme all'amico Teodosio, la Fede Cristiana. I due furono flagellati dalle autorità Romane per aver presentato il proprio disappunto per la condanna a morte inflitta al Vescovo Quadrato. Quadrado era stato ucciso per essersi rifiutato di eseguire i riti Pagani. San Emanuele di Anatolia è il protettore della fiducia, dei valori e dei principi. Viene invocato da chi sta lottando per un ideale giusto e trovare la forza per contrastare coloro che si interpongono per impedirlo. Il nome Emanuele significa 'Dio è fra noi'.

 

a cura di Flavio Fera

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni