SAN GENEBALDO DA LAON VESCOVO

Il Santo di domenica 5 settembre

Genebaldo nacque nel 470 e morì nel 550. Appartenente a una nobile e ricca famiglia francese, sposò la nipote del Vescovo di Rems. I due coniugi, di comune accordo, decisero di rinunciare alla vita coniugale e di dedicarsi alla diffusione della Religione Cristiana. Genebaldo, nel 496, per il suo impegno e per le sue capacità, fu Consacrato Vescovo di Laon. Dopo la Consacrazione, Genebaldo, ricominciò a frequentare la moglie da cui, tra l'altro, ebbe due figli. A causa delle due nascite, dal 510 al 517, fu esiliato nel Convento di San Giuliano (Laon). Tornato libero, per tutta la vita, si dedicò ai più poveri e ai più bisognosi. La Chiesa Cattolica lo venera come Santo.

 

a cura di Flavio Fera

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni