SAN GIACOMO IL MAGGIORE APOSTOLO MARTIRE

Il Santo di domenica 25 luglio

È anche conosciuto come Giacomo di Zebedeo. Viene chiamato Giacomo il Maggiore per distinguerlo dall'Apostolo Giacomo di Alfeo. Nacque in data sconosciuta e morì nel 43 dopo Cristo. Gesù, da come riportano i Vangeli, lo chiamò, insieme al fratello Giovanni, mentre erano dediti alla pesca sul lago.
Fu trucidato, dopo aver assistito alla trasfigurazione di Gesù, da Erode. San Giacomo il Maggiore è il Patrono del Cile, della Croazia, del Nicaragua, della Spagna, del Guatemala, di Lauria (Potenza) di Bianchi (Cosenza), di Capizzi (Messina), della Diocesi di Pistoia, della Diocesi di Caltagirone, della Cavalleria dell'Esercito Spagnolo, dei Cappellai, dei Droghieri, dei Soldati, dei Veterinari, dei Farmacisti, dei Calzettai, dei Cavalieri, dei Pellegrini, dei Viaggiatori, della CATTEDRALE e della Città di Santiago di Compostela. Viene invocato per il bel tempo atmosferico, per la benedizione e protezione dei raccolti e contro i reumatismi.

 

a cura di Flavio Fera

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni