SAN GIOVANNI QUALBERTO

Il Santo di lunedì 12 luglio

Giovanni nacque in data sconosciuta e morì nel 1073. La famiglia d'origine era, tra le nobili, una delle più ricche di Firenze. Attratto dalla vita religiosa entrò nel  Monastero di San Miniato (distante da Firenze 42 chilometri). Diventato Monaco si dedicò a combattere la Simonia (compra-vendita di cariche ecclesiastiche) e il Nicolaismo (l'opposizione al celibato ecclesiastico). Fondò, nel 1039, la Congregazione Vallombrosana. Tale Congregazione è nota per essersi occupata, dall'undicesimo al diciannovesimo secolo, della coltivazione, nella foresta della Vallombrosa, dell'Abete Bianco. Papa Celestino III, nel 1193, lo Proclamò Santo. È il Patrono dei Corpi Regionali e del Corpo Forestale dello Stato.

 

a cura di Flavio Fera

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni