SAN PANCRAZIO DI TAORMINA VESCOVO E MARTIRE

Il Santo di giovedì 8 luglio

Pancrazio nacque in data sconosciuta del I Secolo e morì nel 98. Il padre, incuriosito dai miracoli di Gesù, lo portò con se a Gerusalemme per conoscerlo. Tale incontro segnò la sua vita: divenne Sacerdote e Vescovo, prima, della Diocesi di Nardò-Gallipoli e, poi, di Taormina. A Taormina sviluppò una proficua attività di Conversione dei Pagani. Persone contrarie al Cristianesimo, però, cercarono di fargli adorare una loro divinità: lui, con tutte le sue forze, si rifiutò e fu trucidato. È il Patrono di Zagarise, di Canicattì e di Taormina.

 

a cura di Flavio Fera

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni