SAN TOMMASO D'AQUINO SACERDOTE E DOTTORE DELLA CHIESA

Il Santo di giovedì 28 gennaio

Tommaso nacque nel 1225 e morì nel 1274. Di famiglia ricca e nobile fu inviato dai genitori, a soli cinque anni, presso l'Abbazia di Montecassino (Frosinone). L'intento era quello di farlo diventare un Abate nonchè il responsabile dell'Abbazia. Ma Tommaso, nonostante i genitori fossero contrari, divenne un Frate Domenicano. Suo maestro fu Sant'Alberto Magno. Dal Santo assimilò la cultura teologica e quella classica-filosofica. L'alto livello culturale raggiunto gli permise di insegnare Teologia prima, presso l'università di Parigi e, poi, a Orvieto e a Roma. Il Papa Giovanni XXII, nel 1323, lo proclamò Santo. La Chiesa Cattolica, nel 1567, per le sue notevoli competenze filosofiche e teologiche, lo nominò "Dottore della Chiesa". Viene venerato sia dalla Chiesa Cattolica sia da quella Anglicana. San Tommaso d'Acquino è il Patrono dei Fabbricanti di matite, degli Accademici, dei Teologi, degli Studenti, dei Librai, della Regione Campania, del Comune d'Acquino e della Diocesi di Sora-Cassino-Acquino.

 

a cura di Flavio Fera

L'INGLESE CANTANDO

Milano in Giallo

di Albertina Fancetti, Franco Mercoli, Alighiero Nonnis, Mario Pace
EDB Edizioni

Com'è bella Milano

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

L'Osteria degli Orchi

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni