SAN VIGILIO VESCOVO E MARTIRE

Il Santo di sabato 26 giugno

Vigilio nacque nel 355 e morì nel 405. Il significato etimologico del suo nome è 'Vigilante'. Vigilio realizzò la sua formazione teologica e filosofica ad Atene e, successivamente, a Roma. Valeriano, Arcivescovo di Aquileia (Friuli-Venezia Giulia), nel 385, lo nominò Vescovo di Trento. La sua attività religiosa si basò sull'Evangelizzazione degli abitanti del Trentino-Alto Adige, sulla costruzione di numerose Chiese e sulla lotta contro il Paganesimo. Tale lotta fu la causa della sua morte: i Pagani, nel 405, lo trucidarono perchè , dopo aver celebrato la Messa, aveva gettato, nel fiume Sarca, una statua di Saturno. Le sue Reliquie si trovano nel Duomo di Trento. San Vigilio è il Patrono del Trentino-Alto Adige, delle Miniere, dei Minatori, della Diocesi di Bolzano e dell'Arcidiocesi di Trento.

 

a cura di Flavio Fera

Proverbi Milanesi

Milano in Giallo

di Albertina Fancetti, Franco Mercoli, Alighiero Nonnis, Mario Pace
EDB Edizioni

Com'è bella Milano

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

L'Osteria degli Orchi

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni