SANTA PERPETUA E Santa FELICITA MARTIRI

Il Santo di domenica 7 marzo

Perpetua e Felicita nacquero nel II secolo d.C e morirono nel 203. Perpetua era una giovane nobile di Cartagine, madre di un bambino a cui, ancora, dava il proprio latte, mentre, Felicita, era la sua domestica, all'ottavo mese di gravidanza. Entrambe, convertite al Cristianesimo, furono vittime delle persecuzioni dell'imperatore settimio severo. Le due donne, insieme ad altri Cristiani, furono arrestate. Il padre di Perpetua, rimasto Pagano, cercò senza riuscirci di far rinnegare alla figlia la propria fede. Le autorità romane chiesero a Perpetua di svolgere dei riti pagani per proteggere la salute dell'imperatore, lei si rifiutò, e, insieme a Felicita, venne trucidata. Santa Perpetua e Santa Felicita sono venerate sia dalla Chiesa Cattolica sia da quelle Ortodosse. Le due Sante sono le Patrone delle Madri e delle Donne in Gravidanza.

 

A cura di Flavio Fera

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni