UN PEZZO DI STORIA CHE SCOMPARE

Chiude La Feltrinelli di Via Manzoni

Domenica 8 settembre 2019 non sarà più solo la data che ricorda la firma dell'armistizio dell'Italia con gli angloamericani durante la seconda guerra mondiale.

Per la memoria dei milanesi sarà infatti l'ultimo giorno di apertura dello storico negozio Feltrinelli di Via Manzoni 12 aperto nel 1957. Un vero "luogo della memoria" per quanti lavorano in Feltrinelli dal momento che era frequentato dalla fondatrice Inge nel periodo in cui la sede della casa editrice era in via Andegari. È stato altresì il luogo che ha visto passare i più importanti nomi della cultura a cominciare da Umberto Eco.

La società ha spiegato la scelta come un adeguamento alla modernità dei tempi e delle esigenze dei lettori di oggi oltre a spiegare che da un punto di vista strettamente commerciale la Feltrinelli si è di fatto spostata nelle nuove aree di Citylife e Piazza Gae Aulenti.

La libreria aveva la sua peculiarità nella disponibilità di libri e giornali in lingua straniera.

Il personale di questa sede sarà per fortuna distribuito in altri punti vendita.

Se ne va così un altro pezzo della storia e della vita culturale di Milano

adv

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni