Bonus Taxi. Pronta la app per i tassisti, da lunedì 10 maggio servizio attivo per i cittadini

Grazie all'applicazione sviluppata da Telepass, "BuoniviaggioMI", basta la tessera sanitaria per accedere all'agevolazione del Comune

Si chiama "BuoniviaggioMI" ed è la app che Telepass ha sviluppato con il Comune di Milano per consentire a tassisti e NCC, che da ieri possono scaricarla, di aderire al buono taxi 2021.
A partire da lunedì 10 maggio, infatti, l'agevolazione sarà attivata a tutti gli effetti e consentirà di utilizzare il servizio di auto pubbliche per spostamenti mediante taxi o noleggio con conducente (NCC), con una copertura del 50% dell'importo della corsa e fino a massimo 20 euro.
Il bonus taxi è destinato a cittadini in difficoltà economiche o motorie e disponibile per chi ne ha diritto previa registrazione sul sito del Comune fino a giugno, con possibile proroga al 31 dicembre 2021. Perché il servizio sia utilizzabile è necessario che i tassisti scarichino sul proprio cellulare la app "BuoniviaggioMI". Al momento di effettuare la corsa con agevolazione potranno scansionare la tessera sanitaria o inserire manualmente il codice fiscale del cittadino beneficiario e, a fine corsa, il costo del viaggio. Il sistema calcola automaticamente la quota in carico al cittadino che procederà al pagamento immediato mentre la parte restante sarà accreditata direttamente al tassista dal Comune di Milano. Per quanto riguarda i cittadini, devono preiscriversi al servizio attraverso la piattaforma disponibile all'indirizzo https://formshd4.comune.milano.it/pages/buoniviaggio/index.jsp, rilasciare i dati anagrafici e autocertificare la propria appartenenza alle categorie beneficiarie dell'agevolazione. Ricevono quindi una mail di attivazione e quando vorranno usare l'agevolazione sarà sufficiente mostrare la tessera sanitaria o il numero di codice fiscale al tassista.
I beneficiari del bonus taxi 2021, come previsto dal decreto ministeriale, sono cittadini residenti a Milano con mobilità fisica ridotta, con patologie accertate, anche temporanee, anche accompagnate; le persone affette da patologie accertate che le rendono più vulnerabili e per le quali non è consigliata l'esposizione a contatti con altri e persone soggette a terapie salvavita, oltre a persone appartenenti a nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall'emergenza epidemiologica (per esempio dove uno dei componenti svolge attività lavorative appartenenti a codici ATECO soggette a limitazioni sul contenimento della diffusione del virus). Infine, tutti i cittadini in stato di bisogno, con un ISEE pari o inferiore a 28.000 euro e persone disoccupate o in cassa integrazione.
"Da lunedì l'agevolazione per usare taxi e NCC diventa operativa – ha dichiarato l'assessore alla Mobilità Marco Granelli, - chiediamo ai cittadini di registrarsi, e in mille lo hanno già fatto, e ai tassisti di scaricare la app sviluppata con Telepass. Due semplici mosse che consentono di utilizzare le auto pubbliche a un costo molto più basso avvicinando domanda e offerta in un momento ancora molto delicato a causa degli effetti della pandemia ".
"Il bonus taxi ha una funzione importante per agevolare la mobilità urbana e per questo Telepass, da sempre impegnata nel facilitare la mobilità delle persone, ha messo a disposizione dei tassisti un'app dedicata, con la finalità di permettere l'accesso al bonus in modo semplice e veloce: ai cittadini è richiesto solo di mostrare la tessera sanitaria, ai tassisti solo di scaricare l'app - ha spiegato Gabriele Benedetto, Amministratore delegato di Telepass.
Le finalità della misura varata dal Comune di Milano rispondono alla necessità di fronteggiare l'emergenza sanitaria e le criticità derivanti dall'incremento del traffico in termini ambientali e di congestione dei passeggeri sulle linee di trasporto pubblico; consentono poi di sostenere e potenziare l'utilizzo di una forma di trasporto alternativa al mezzo privato, quale il servizio taxi e di noleggio con conducente, particolarmente colpiti dalla crisi determinata dall'emergenza Covid-19. Il Bonus Taxi 2021 fa tesoro della positiva esperienza acquisita dall'Amministrazione con l'erogazione del Bonus Taxi 2020: oltre 40mila buoni taxi sono stati utilizzati da 13.000 cittadini tra il 18 agosto e il 15 gennaio con numeri che progressivamente sono cresciuti nel corso dei mesi.

Richiesta buoni viaggio per spostamenti mediante taxi o noleggio con conducente

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni