Casa. Venti milioni di euro per gli immobili di via Rizzoli

Previsti interventi di riqualificazione energetica, impiantistica e di manutenzione straordinaria

Grazie a un progetto fortemente voluto dal Comune di Milano e finanziato attraverso i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), i caseggiati di via Rizzoli 13-45 e 73-87 saranno protagonisti di una profonda riqualificazione.
La Giunta comunale ha definitivamente approvato il Progetto di fattibilità tecnica ed economica per una spesa complessiva di 19,5 milioni di euro, ridefinendo il progetto approvato il 26 novembre dell’anno scorso a causa dell’aumento generale dei costi dovuto alla crisi internazionale e al relativo innalzamento dei prezzi.

I fondi saranno utilizzati per la manutenzione straordinaria generale insieme alla riqualificazione energetica e impiantistica dei complessi di edilizia popolare di via Rizzoli 13, 45, 73 e 87.

"È fondamentale utilizzare al meglio le opportunità offerte dai fondi europei attraverso il PNRR – dichiara Pierfrancesco Maran, assessore alla Casa –. Trasformeremo i quattro immobili di via Rizzoli in cui vivono centinaia di famiglie garantendo maggiore qualità abitativa e l’incremento della sostenibilità energetica".

Per Caterina Antola, presidente del Municipio 3, si tratta di "una decisione importante che ci permette di mantenere l'impegno assunto di riqualificare gli immobili di via Rizzoli". "Sono  interventi necessari per ammodernare i quattro caseggiati – prosegue Antola – e riqualificare le case di proprietà del Comune di Milano in un quartiere che sarà protagonista, nei prossimi anni, di importanti e positive trasformazioni urbanistiche".

Renato Corona

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni