Educazione

Una settimana dedicata al gioco e ai diritti dell'infanzia: dal 23 al 29 maggio

Un'intera settimana per celebrare i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza e, per la prima volta, la neo-istituita Giornata del gioco. Dal 23 al 29 maggio in città saranno tantissime le iniziative organizzate dai settori Educazione e Welfare, dai municipi e dal Garante dei diritti per l'infanzia e per l'adolescenza, insieme a scuole ed enti del Terzo settore,  per coinvolgere piccoli e grandi in momenti di riflessione e gioco. 

Sul sito del Comune di Milano sono state raccolte le decine di iniziative che si svolgeranno per ricordare la ratifica da parte del parlamento italiano, il 27 maggio 1991, della convenzione ONU sui Diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Dai dibattiti ai laboratori, nelle scuole e negli spazi aperti della città bambini, bambine, ragazze e ragazzi, insieme a educatori e adulti, avranno una vasta scelta per riflettere sui temi dell'ascolto e della partecipazione, centrando l'attenzione sull'articolo 31 della Convenzione relativo al diritto al gioco e alla fruizione culturale. Questo il tema scelto a seguito dello stimolo arrivato direttamente dai ragazzi del Consiglio di Municipio 8 – che hanno constatato quanto durante la pandemia il gioco sia rimasto sacrificato - e recepito dal Garante e dall'intera Giunta Comunale anche per la Giornata del gioco, che si celebrerà da quest'anno ogni 28 maggio, nel pieno spirito di una Milano amica dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze.

Gli appuntamenti in programma

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni