Food wave. Le Street actions portano murales ambientalisti in via Golgi e giardini in movimento a Chiaravalle

Sabato 25 e domenica 26 tornano nei quartieri i progetti dei giovani contro il cambiamento climatico e per un futuro sostenibile

Mentre la città si prepara a ospitare la Youth4Climate e la Pre-Cop 26, che anticipa la Cop 26 di Glasgow, i quartieri accolgono le Street Actions, i progetti dei giovani milanesi vincitori del bando Food Wave, finanziato dalla Commissione Europea con l'obiettivo di creare un’alleanza tra sindaci e giovani per un futuro verde, inclusivo e sostenibile delle città.
A Milano, capofila del progetto che coinvolge 16 città internazionali e 13 organizzazioni della società civile, sono infatti partite nel mese di settembre le iniziative selezionate nell’ambito di “Food Wave – Empowering Urban Youth for climate action” e proseguono anche questo fine settimana con un nuovo calendario di appuntamenti.

Plant based revolution
Sarà in via Golgi il secondo appuntamento di Animal Save all’insegna dell’arte, dell’orticoltura urbana e del cibo sostenibile. Al centro della due giorni – sabato 25 e domenica 26 settembre – la creazione di due murales a tema ambientalista realizzati anche con vernici speciali che assorbono CO2, grazie alla collaborazione dell’artista di fama internazionale Moby Dick. Ci saranno poi lezioni di orticoltura con un esperto agronomo e la creazione partecipata di orti mobili realizzati con materiali di recupero - grazie all’associazione Develò - e donati, tramite la rete Mutuo Soccorso Milano, a chi ne ha bisogno. 
Informazioni https://plantraisedrevolution.com/ e https://www.eventbrite.com/e/biglietti-plant-raised-revolution-16951450946

Chiaravalle pane e paesaggio
Il quartiere Chiaravalle ospiterà, sabato 25, eventi performativi e workshop dedicati al tema della rigenerazione urbana, nell’ambito del progetto “Chiaravalle pane e paesaggio”, presentato dall’associazione Forme Tentative ETS. Nel corso della giornata saranno affrontate le tematiche legate allo sviluppo e all’implementazione delle comunità energetiche, con la presentazione di Octagon, il giardino in movimento per la transazione ecologica della città.
Informazioni https://www.eventbrite.it/e/biglietti-le-comunita-energetiche-octagon-177411040197

Genealogie del futuro
Presso il Centro Internazionale di Quartiere (CIQ) di via Fabio Massimo 19, sabato 25 alle ore 18.30, l'associazione Genealogie del Futuro presenta il quarto e ultimo talk “Geografie del Cambiamento. Abitare il disastro”, parte del progetto Ecosofie Urbane, pensato per coinvolgere cittadinanza e istituzioni in un dialogo sulle urgenze del presente e sui percorsi futuri di azione. All’incontro interverranno la docente e curatrice Lucrezia Cippitelli, la ricercatrice Gaia Giuliani e il docente, psicologo ed etnoterapeuta Fabrice Olivier Dubosc.
Informazioni https://www.eventbrite.it/e/biglietti-geografie-del-cambiamento-abitare-il-disastro-176088915687?ref=estw

Le Street actions sono parte del progetto Food wave, promosso dal Comune di Milano, co-finanziato dalla Commissione Europea e realizzato con un partenariato internazionale di 30 partners che ha come obiettivo coinvolgere e attivare 15 milioni di giovani under 35 anni in azioni di mitigazione del cambiamento climatico nei contesti urbani.
Laboratori, micro-finanziamenti, forum giovanili locali e internazionali, iniziative studentesche, attività in rete con giovani ambassadors, concorsi internazionali, scambi tra città, grandi eventi, community online: per tutto il 2021 un calendario fitto di appuntamenti che attraverseranno in modo digitale e analogico la città di Milano.

https://www.foodwave.eu

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni