I giardini di piazza Sei febbraio intitolati all'attivista Harvey Milk

I giardini di piazza Sei febbraio, nel Municipio 8, porteranno il nome di Harvey Milk, politico statunitense e storico militante del movimento LGBT+. Primo componente delle istituzioni statunitensi apertamente gay, Milk fu assassinato nel 1978 all'interno del Municipio di San Francisco insieme al sindaco, George Moscone, dall'ex consigliere comunale Dan White.

Da oggi Milano lo ricorderà con una targa svelata questo pomeriggio dall'assessore alla Cultura, Tommaso Sacchi che insieme alla Presidente del Municipio 8, Giulia Pelucchi ha partecipato alla cerimonia, uno degli eventi organizzati dal Comune di Milano per la Pride week.
L'intitolazione dei giardini di piazza Sei febbraio è avvenuta su proposta dei Sentinelli di Milano, oggi presenti con il Presidente, Luca Paladini. Insieme a loro il Presidente del CIG Arcigay Milano, Fabio Pellegatta, il Presidente onorario del Centro culturale Milk Milano, Nathan Bonnì e l'attivista e attrice Annagaia Marchioro.

Ava Tanin

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni