IL COMUNE DI MILANO ADERISCE A ‘NIDI GRATIS’

La misura si aggiunge alle agevolazioni dell’Amministrazione Comunale per andare incontro alle famiglie con redditi bassi

Approvata dalla Giunta anche per l’anno educativo 2019/2020 l’adesione alla misura Nidi gratis prevista dalla Regione Lombardia. 
“Nidi gratis si inserisce nel più ampio insieme di agevolazioni che l’Amministrazione comunale mette in campo ogni anno attraverso le fasce ISEE, per cui si va dalla gratuità per i redditi più bassi, fino a 465 euro per i residenti con redditi sopra i 27mila, e le riduzioni della retta previste per chi ha più di un figlio o un bambino in affido – ricorda l’assessore all’Educazione Laura Galimberti. 
Nel 2018, solo con le agevolazioni comunali, abbiamo garantito la gratuità a 2.100 bimbi e ridotto le rette a ulteriori 3.600. Prendendo come parametro la retta massima per i residenti nei nostri nidi, il Comune investe in agevolazioni oltre 2,3 milioni di euro ogni mese: cifra che aumenterebbe di molto se si considerasse il costo effettivo del servizio”. 
La misura ‘Nidi gratis’ prevede la copertura della retta del nido (per un importo pari alla fascia di reddito in cui la famiglia è inserita) per i residenti nella Regione Lombardia con ISEE uguale o inferiore a 20mila euro. Per l’anno 2018 dalla misura regionale sono arrivati al Comune di Milano circa 290mila euro al mese, per circa 1.590 bambini iscritti.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni