Il programma dei lavori del Consiglio comunale

Il Consiglio comunale si terrà lunedì 14 giugno, alle ore 16:00

La seduta inizierà con le dichiarazioni di apertura, come previsto dall’articolo 21 del Regolamento dell’Assemblea che consente ai consiglieri di richiamare l’attenzione su problemi di interesse generale, locale o di particolare rilevanza nazionale o internazionale. I singoli interventi non possono superare la durata di 5 minuti, per un tempo complessivo di un’ora.
Seguirà il dibattito sulla delibera e sulla mozione aventi ad oggetto il Conferimento della cittadinanza onoraria di Milano al Milite Ignoto.

Gli altri argomenti da trattare:

  • Riconoscimento dei debiti fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 comma 1 lettera a) del Testo Unico Enti Locali (T.U.E.L.), derivanti dal pagamento delle spese legali per i provvedimenti giudiziali esecutivi sfavorevoli al Comune di Milano in cause di competenza della Direzione Specialistica Incassi e Riscossione per complessivi € 47.274,53;
  • Riconoscimento, ai sensi dell’art. 194, c. 1, lett. a), del D.lgs 267/00, dei debiti fuori bilancio derivanti dal pagamento delle spese legali per n. 14 provvedimenti giudiziali esecutivi sfavorevoli al Comune di Milano in cause seguite dall’Avvocatura Comunale per complessivi €. 45.741,25; 
  • Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 – comma 1 – lett. a) del D. Lgs. 267/2000 per l’importo complessivo di € 2.600,00 in adempimento della sentenza della Corte d’Appello sezione IV penale del 01.02.2021;
  • Riconoscimento del debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194, 1° comma lett. a), D.Lgs. 267/2000, derivante dal pagamento della somma complessiva di € 2.798,57.= in esecuzione alla sentenza del TAR Lombardia n. 625 del 31/03/2016 - RG n. 1545 del 2015;
  • Riconoscimento dei debiti fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194 comma 1, lett. A) del D.Lgs 267/2000, derivanti dal pagamento delle spese legali per i provvedimenti giudiziali esecutivi sfavorevoli emessi dall’autorità Giudiziaria nei confronti del Comune di Milano nei ricorsi contro le violazioni accertate dalla Polizia Locale, dalle Guardie ecologiche volontarie, dagli operatori ecologici Amsa e altri soggetti pubblici accertatori, per complessivi €. 3.687,06;
  • Riconoscimento di legittimità del debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194, comma 1, lettera e) del Decreto Legislativo n. 267/2000, per il complessivo importo di € 3.909,50 dovuto, a titolo di prestazioni rese dall’Agenzia delle Entrate, in relazione alle perizie di stima effettuate in ordine all’aumento di valore di alcuni immobili, ai sensi del D.P.R. 380/2001 e s.m.i.;
  • Riconoscimento dei debiti fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 comma 1 lettera a) del Testo Unico Enti Locali (T.U.E.L.), derivanti dal pagamento delle spese legali per i provvedimenti giudiziali esecutivi sfavorevoli al Comune di Milano in cause di competenza della Direzione Specialistica Incassi e Riscossione per complessivi € 26.616,30.

In conclusione, mozioni e ordini del giorno.

La seduta si svolgerà in modalità ‘mista’ e sarà trasmessa in diretta sul sito.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni