IV novembre: Festa dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate

Da giovedì 4 a domenica 7 novembre nel Centenario del Milite Ignoto

Giovedì 4 novembre ricorre la festa dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. Per l'occasione si svolgerà il consueto corteo per la deposizione delle corone ai monumenti, alle lapidi e ai cippi commemorativi della città. Un momento per ricordare l'Armistizio di Villa Giusti, 4 novembre 1918, che consentì agli italiani di rientrare nei territori di Trento e Trieste, e portare a compimento il processo di unificazione nazionale iniziato in epoca risorgimentale. In questa giornata si commemorano tutti coloro che hanno sacrificato la vita per la Patria nello svolgimento del proprio dovere, valore per i tutti i militari. 

Oltre alle cerimonie istituzionali nei vari luoghi simbolo di Cinisello Balsamo, giovedì 4 novembre, alle ore 20.30, presso il Teatro Pax di via Fiume 19, si svolgerà un concerto del Coro CAI con contestuale consegna della pergamena della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto ai rappresentanti delle Associazioni d’Arma nell'anno del centesimo anniversario proprio del Milite Ignoto, simbolo di tutti i militari caduti al fronte durante la prima guerra mondiale e dei quali è stato impossibile il riconoscimento. 

Sabato 6 novembre, alle ore 15.30, Santa Messa presso la Parrocchia Sacra Famiglia e a seguire, alle ore 16.15, la cerimonia di intitolazione nell'area verde tra via Monte Ortigara e via Ariosto ai “Bersaglieri d’Italia”. Il tutto accompagnato dall'esecuzione musicale a cura della Fanfara Manara di Milano. L'attuale monumento al bersagliere Carlo Oriani sarà intitolato quindi “Bersaglieri d’Italia”, per l'impegno e il servizio svolto, fin dalla costituzione, nelle diverse fasi della storia del nostro Paese. L'Amministrazione comunale accoglie così le richieste dell’Associazione Nazionale Bersaglieri sede di Cinisello Balsamo. 

Infine, domenica 7 novembre, alle ore 8.00, deposizione di corone in città ai monumenti simbolo; alle ore 9.15, in viale delle Rimembranze, deposizione di una corona al monumento dedicato e partenza del corteo capeggiato dalla Filarmonica Paganelli. Alle ore 9.40 circa, in via della Libertà - angolo via Cantore -, l'alzabandiera. Il corteo proseguirà poi per piazza Gramsci dove, alle ore 10.00. presso la Chiesa di S. Ambrogio, si svolgerà la celebrazione della Santa Messa con la deposizione di una corona al monumento e intervento del sindaco Giacomo Ghilardi.  Con l'occasione si invita la cittadinanza a esporre il tricolore.

Ufficio stampa 

Piazza Confalonieri 5, 20092 Cinisello Balsamo 

Tel 0266023322/202 

E-mail: ufficio.stampa@comune.cinisello-balsamo.mi.it

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni