Nasce oggi piazza Fernanda Pivano

A Romolo la dedica alla scrittrice realizzata nell'ambito del progetto di rigenerazione The sign –

Si è tenuta nel pomeriggio del 28 settembre nei pressi di via Schievano, quartiere Romolo, la cerimonia di intitolazione della nuova piazza Fernanda Pivano.

Saggista, traduttrice e scrittrice italiana, Pivano ha avuto tra i suoi tanti meriti quello di aver portato in Italia la grande letteratura statunitense nata in seguito alla Seconda guerra mondiale, il movimento letterario noto come Beat generation. Con l'intitolazione della piazza a Fernanda Pivano prosegue il percorso dell'Amministrazione comunale nella valorizzazione del contributo delle donne alla storia artistica, politica e sociale del Paese. 
La nuova piazza di 4 mila metri quadrati è stata realizzata da Covivio nell'ambito di The sign, il progetto di rigenerazione urbana che sta trasformando un'area industriale degli anni Cinquanta in un nuovo polo innovativo e tecnologico. L'area è dotata di circa 25 alberi e aiuole in continuità con il sistema verde attorno all'Università Iulm e il parco Russoli recentemente riqualificato, oltre a panchine e connessione Wi-Fi. Piazza Pivano sarà un nuovo luogo di incontro per i professionisti del futuro distretto e per i cittadini del quartiere. L'intervento di riqualificazione di The sign ha portato nel quartiere anche la realizzazione di viali alberati, nuovi impianti di illuminazione, piste ciclabili e la riqualificazione delle vie limitrofe, come Via Calindri, Via Carlo Bo, Via Filargo, via Santander, Via Schivano e Via Italo Svevo.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni