Operazione "rifiuti preziosi", in corso l'esecuzione di oltre 30 arresti e 45 sequestri

Dall'estorsione con metodo mafioso all'associazione a delinquere per traffico illecito di rifiuti e spaccio. Punto stampa alle ore 11.30

È in corso da questa mattina l'esecuzione di oltre 30 misure cautelari in carcere per i reati di estorsione con metodo mafioso, associazione a delinquere per traffico illecito di rifiuti e associazione a delinquere per spaccio di stupefacenti, scaturite dall'operazione "Rifiuti preziosi" della Polizia locale di Milano.
Le indagini, condotte dai Sostituti Procuratori Francesco De Tommasi e Sara Ombra, coordinati dalla Procuratore Aggiunto a capo della Direzione Distrettuale Antimafia Alessandra Dolci, sono state svolte dalla Polizia locale a partire da giugno 2020 e coinvolgono come centro nevralgico della gestione illecita di rifiuti il campo nomadi di via Bonfadini.
Alle ore 11.30 si tiene un punto stampa presso il Comando della Polizia Locale di Milano in via Beccaria 19, a cui partecipano il comandante della Polizia locale Marco Ciacci e la vicesindaco e assessora alla Sicurezza Anna Scavuzzo.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni