Prorogata al 30 aprile la scadenza per richiedere la dilazione dei canoni d'affitto

Rateizzazioni previste per l’anno 2020 per gli affitti dei negozi. Fino a 36 rate per importi superiori a 6 mila euro annui

È stata prorogata al 30 aprile 2021 la data di scadenza per la presentazione delle domande di rateizzazione dei canoni di locazione e concessione degli immobili comunali a uso commerciale e socio-culturale per l'anno 2020.
Il provvedimento previsto dal nuovo Regolamento per le Gestione delle Riscossione e delle Entrate consente ai locatari di dilazionare i pagamenti nel periodo dell'emergenza sanitaria causata dal Covid-19.
Sarà possibile dilazionare in 8 rate canoni fino a 1.500 euro annui, in 24 rate i canoni tra i 1.500 e i 6mila euro e in 36 rate i canoni superiori a 6 mila euro annui. Nessuna dilazione è prevista per affitti sotto i 100 euro annui.
Se l’importo complessivo da rateizzare dovesse superare i 10mila euro occorrerà presentare la polizza fideiussoria, solo nel caso in cui quella in essere non sia in grado di coprire il periodo di dilazione o non sia già in essere una fideiussione. 

Clicca qui per presentare la domanda.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni