REFERENDUM

Individuati e assegnati 170 spazi per la propaganda elettorale diretta

Sono stati individuati e assegnati i 170 spazi destinati alle affissioni di propaganda diretta per il Referendum Costituzionale di domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020. 
Secondo quanto previsto dalla normativa vigente, gli spazi - individuati in località omogenee per ogni singola zona di decentramento territoriale - sono stati assegnati ai partiti e gruppi politici rappresentati in Parlamento (Movimento 5 Stelle, Partito Democratico, Lega - Salvini Premier, +Europa) e ai Promotori dei Referendum, che ne hanno fatto richiesta.
A ciascuno dei richiedenti è destinato uno spazio pari a 1 metro di base e 2 metri di altezza. 
Per ogni posizione individuata, l’assegnazione avviene su un’unica linea orizzontale e con numerazione progressiva dalla sinistra verso la destra secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande presentate dagli aventi diritto.  

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni