RIQUALIFICARE IL LORENTEGGIO

Riprendono i lavori nei cantieri edili della zona 6

Dopo il fermo per effetto dell'epidemia di coronavirus sono ripartiti i lavori alle case popolari del milanese. Ne ha dato notizia direttamente l'assessore alle politiche sociali, abitative e disabilità Stefano Bolognini.
Da lunedì 04 maggio, con il via libera ai lavori nei cantieri edili è ripresa l'attività in via Lorenteggio, zona 6. In visita al cantiere l'assessore ha precisato:
"[...] Ora subito giù la palazzina del numero 181 [...] Il suo abbattimento sarà il nuovo simbolo della rinascita del quartiereOra, questo progetto varato nel 2019 per riqualificare la zona del Lorenteggio-Giambellino, non ha più ostacoli sulla sua strada. Può e deve diventare un vero e grande esempio per altri quartieri popolari della città. Regione Lombardia c’è e continuerà a lavorare come ha fatto sinora. Lo farà per migliorare la qualità della vita dei suoi cittadini, in particolare di quelli più deboli”.

Il progetto per l'intera area ha un costo di 100 milioni di euro e prevede la realizzazione di 329 alloggi di ultima generazione e la ristrutturazione di altri 326 appartamenti.
A fare da corollario ai lavori anche la riqualificazione degli spazi pubblici, la rimozione e la relativa bonifica dall’amianto in alcune aree e il miglioramento di alcuni servizi come la biblioteca, la scuola di via Narcisi e l’illuminazione pubblica.


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni