Sanzionate 58 persone e chiusi per 5 giorni quattro esercizi pubblici

Sono 58 le persone sanzionate e quattro gli esercizi pubblici chiusi per 5 giorni dall’Unità Annonaria della Polizia locale di Milano in questa settimana per non aver rispettato le norme per limitare la diffusione della pandemia da Covid-19.

L’ultimo intervento, in collaborazione con il Nucleo Duomo della Polizia locale, ha riguardato un ristorante in via Ludovico da Viadana: all’interno sono state trovate 17 persone che consumavano il pranzo sedute ai tavoli.

Altre 20 persone, oltre al titolare, sono state invece sanzionate la sera di mercoledì poiché stavano consumando la cena seduti ai tavoli di un ristorante in Largo La Foppa, chiuso anch’esso per cinque giorni.

Stessa sospensione dell’attività per un chiosco in viale Brianza, dove martedì sono stati multati due clienti seduti per la consumazione e il titolare, e per un pub in via Cesare da Sesto, dove domenica sera sono state effettuate 16 sanzioni per somministrazione e consumo sul posto.

Siamo assolutamente consapevoli del momento di difficoltà concreta e profonda che sta vivendo la categoria dei ristoratori in questi mesi – ha commentato la vicesindaco e assessora alla Sicurezza Anna Scavuzzo - e saremo al loro fianco per qualsiasi battaglia legittima e legale per ottenere aiuti e ristori. Ma non rispettare le norme in vigore mette in difficoltà ancora maggiori tutti quei ristoratori e commercianti onesti che invece si attengono alle regole. Gli interventi che portano alle chiusure temporanee non sono dunque solamente il nostro dovere, ma anche un gesto di tutela per chi si comporta con onestà”.



Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni