Bergamo, Terzi: ‘Comunità energetica rinnovabile’ opportunità da cogliere

Assessore: Regione Lombardia tra le prime ad attivarsi

“La Comunità energetica rinnovabile (Cer) è uno strumento innovativo e rappresenta una leva determinante per raggiungere gli obiettivi previsti dall’Agenda 2030 e vincere la sfida della transizione ecologica. La Lombardia è stata tra le prime regioni ad attivarsi per la diffusione delle Cer”. Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture e Opere pubbliche, Claudia Maria Terzi, intervenendo venerdì 1 marzo al convegno organizzato da Unai Bergamo sulla Comunità energetica rinnovabile dal titolo ‘Le Cacer. Configurazione di autoconsumo per la condivisione dell’energia rinnovabile’ che si è svolto al Centro Congressi Giovanni XXIII di Bergamo.

L’accordo di Torre Boldone

L’assessore durante il convegno ha ricordato il protocollo d’intesa sottoscritto dal Comune di Torre Boldone, in provincia di Bergamo, aderendo alla manifestazione d’interesse di Regione Lombardia per la presentazione di progetti relativi alla Comunità energetica rinnovabile. “L’accordo – ha evidenziato Terzi – rappresenta un impegno concreto per favorire un modello innovativo che sostiene lo sviluppo dell’energia da fonti rinnovabili attraverso la partecipazione attiva dei cittadini. Mi auguro che questa esperienza possa fungere da catalizzatore per ulteriori iniziative finalizzate a costruire un futuro più verde e prospero per la nostra comunità”.
Marco Zanola

Proverbi Milanesi

Milano in Giallo

di Albertina Fancetti, Franco Mercoli, Alighiero Nonnis, Mario Pace
EDB Edizioni

Com'è bella Milano

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

L'Osteria degli Orchi

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni