De Corato: 3,8 milioni a Comuni per controllo targhe per motivi ambientali

Pubblicato sul Burl (Bollettino ufficiale della Regione Lombardia) il decreto che assegna ai Comuni e alle Unioni di Comuni i finanziamenti del Ministero dell’Ambiente per la realizzazione o l’implementazione di sistemi di controllo targhe per motivi ambientali. Lo annuncia l’assessore alla Sicurezza, Polizia locale e Immigrazione di Regione Lombardia, Riccardo De Corato.

I fondi assegnati

Complessivamente, Regione Lombardia ha assegnato a 162 enti, sui 186 che hanno presentato domanda, un importo totale di 3.859.360,41 euro.

Sicurezza e tutela ambientale

“La tutela della sicurezza della Lombardia passa infatti anche per il controllo ambientale del territorio – ha sottolineato l’assessore De Corato – mettendo in campo, a esempio, sistemi di controllo delle targhe in relazione alla limitazione della circolazione per motivi ambientali. Così come infatti stabilito dal decreto del Ministero dell’Ambiente”.

Buona risposta del territorio

“Il buon numero di domande presentate al bando del mio Assessorato – conclude l’assessore De Corato – è infatti testimonianza della grande attenzione dei nostri sindaci e amministratori locali, nelle diverse province, che possono, e potranno sempre, contare sul supporto di Regione Lombardia”.

Le domande finanziate per provincia

Di seguito l’elenco dei Comuni che hanno ottenuto il finanziamento per il controllo targhe per motivi ambientali suddiviso per provincia e con l’indicazione dell’importo assegnato.

Bergamo (32 progetti, 711.871,16 euro)
  • Ambivere, 25.000 euro;
  • Brignano Gera d’Adda, 25.000 euro;
  • Canonica d’Adda, 17.498,46 euro;
  • Carvico, 20.501,10 euro;
  • Cavernago, 23.149,26 euro;
  • Chiuduno, 23.800 euro;
  • Cisano Bergamasco, 25.000 euro;
  • Ciserano, 25.000 euro;
  • Cividate al Piano, 23.399,60 euro;
  • Cologno al Serio, 17.468,50 euro;
  • Dalmine, 13.500 euro;
  • Fara Gera d’Adda, 25.000 euro;
  • Levate, 19.684,79 euro;
  • Madone, 20.367,90 euro;
  • Misano di Gera d’Adda, 25.000 euro;
  • Mozzo, 25.000 euro;
  • Nembro, 25.000 euro;
  • Orio al Serio, 25.000 euro;
  • Osio Sopra, 12.756,75 euro;
  • Osio Sotto, 25.000 euro;
  • Paladina, 25.000 euro;
  • Pognano, 25.000 euro;
  • Pontirolo Nuovo, 25.000 euro;
  • Pradalunga, 12.000 euro;
  • Seriate, 20.000 euro;
  • Sotto il Monte Giovanni XXIII, 23.549,40 euro;
  • Spirano, 25.000 euro;
  • Terno d’Isola, 17.177,60 euro;
  • Trescore Balneario, 25.000 euro;
  • Unione comunale dei Colli – Consorzio Polizia locale, 35.000 euro;
  • Villa d’Adda, 24.814,80 euro;
  • Villa di Serio, 12.203 euro.
Brescia (12 progetti, 264.313,78 euro)
  • Castegnato, 18.790,17 euro;
  • Castel Mella, 25.000 euro;
  • Collebeato, 20.000 euro;
  • Gardone Val Trompia, 20.990 euro;
  • Gussago, 25.000 euro;
  • Lumezzane, 25.000 euro;
  • Nave, 22.413,84 euro;
  • Paitone, 10.600 euro;
  • Polpenazze del Garda, 24.782,64 euro;
  • Prevalle, 22.312 euro;
  • Roncadelle, 25.000 euro;
  • Rovato, 24.425,13 euro.
Como (24 progetti, 486.572,86 euro)
  • Albiolo, 18.940,50 euro;
  • Albavilla, 23.131 euro;
  • Albese con Cassano 23.131 euro;
  • Appiano Gentile, 16.456 euro;
  • Binago, 19.077,75 euro;
  • Bulgarograsso, 23.900 euro;
  • Carimate, 25.000 euro;
  • Cassina Rizzardi, 25.000 euro;
  • Castelnuovo Bozzente, 12.718,50 euro;
  • Colverde, 25.000 euro;
  • Figino Serenza, 20.000 euro;
  • Guanzate, 15.750 euro;
  • Locate Varesino, 25.000 euro;
  • Lurago Marinone, 19.700 euro;
  • Lurate Caccivio, 20.000 euro;
  • Mariano Comense, 20.636 euro;
  • Olgiate Comasco, 23,663,49 euro;
  • Rodero, 12.700 euro;
  • San Fermo della Battaglia, 25.000 euro;
  • Solbiate con Cagno, 25.000 euro;
  • Tavernerio, 23.131 euro;
  • Valmorea, 19.215 euro;
  • Vertemate con Minoprio, 22.422,62 euro;
  • Villa Guardia, 20.000 euro.
Lecco (10 progetti, 217.834,32 euro)
  • Airuno, 16.313,25 euro;
  • Bosisio Parini, 25.000 euro;
  • Calco, 22.586,77 euro;
  • Cesana Brianza, 25.000 euro;
  • Malgrate, 25.000 euro;
  • Montevecchia, 18.000 euro;
  • Monticello Brianza, 19.500 euro;
  • Oggiono, 19.700 euro;
  • Osnago, 21.734,30 euro;
  • Valmadrera, 25.000 euro.
Lodi (1 progetto, 49.000 euro)
  • Lodi, 49.000 euro.
Mantova (8 progetti, 220.899,80 euro)
  • Bagnolo San Vito, 22.500 euro;
  • Borgo Virgilio, 25.000 euro;
  • Curtatone, 23.400 euro;
  • Mantova, 50.000 euro;
  • Porto Mantovano, 25.000 euro;
  • Rodigo, 25.000 euro;
  • Roncoferraro, 24.999,80 euro;
  • San Giorgio Bigarello, 25.000 euro.
Milano (31 progetti, 829.093,04 euro)
  • Bernate Ticino, 20.241,58 euro;
  • Busto Garolfo, 24.966,66 euro;
  • Canegrate, 25.000 euro;
  • Cerro Maggiore, 16.670 euro;
  • Cologno Monzese, 50.000 euro;
  • Cormano, 25.000 euro;
  • Corsico, 25.900 euro;
  • Locate Triulzi, 25.000 euro;
  • Inzago, 25.000 euro;
  • Legnano, 50.000 euro;
  • Magenta, 25.000 euro;
  • Novate Milanese, 17.080 euro;
  • Paderno Dugnano, 50.000 euro;
  • Parabiago, 25.000 euro;
  • Pero, 17.500 euro;
  • Pogliano Milanese, 6.405 euro;
  • Rescaldina, 17.080 euro;
  • Robecchetto con Induno, 25.000 euro;
  • Robecco sul Naviglio, 20.000 euro;
  • Rozzano, 50.000 euro;
  • San Donato Milanese, 23.965,80 euro;
  • San Giorgio su Legnano, 24.928 euro;
  • San Vittore Olona, 25.000 euro;
  • Sedriano, 25.000 euro;
  • Sesto San Giovanni, 50.000 euro;
  • Trezzano Rosa, 25.000 euro;
  • Trezzano sul Naviglio, 25.000 euro;
  • Unione Comuni Basiano e Masate, 35.000 euro;
  • Vanzaghello, 13.984 euro;
  • Vittuone, 25.000 euro;
  • Zibido San Giacomo, 15.372 euro.
Monza e Brianza (17 progetti, 425.133,07 euro)
  • Aicurzio, 24.340,54 euro;
  • Arcore, 17.498,46 euro;
  • Barlassina, 25.000 euro;
  • Bernareggio, 25.000 euro;
  • Burago di Molgora, 25.000 euro;
  • Carate Brianza, 16.439,50 euro;
  • Carnate, 25.000 euro;
  • Cesano Maderno, 50.000 euro;
  • Cogliate, 25.000 euro;
  • Concorezzo, 25.000 euro;
  • Giussano, 25.000 euro;
  • Lazzate, 24.380 euro;
  • Limbiate, 33.940,94 euro;
  • Roncello, 19.600 euro;
  • Ronco Briantino, 22.804,48 euro;
  • Sulbiate, 24.345,15 euro;
  • Veduggio con Colzano, 16.784 euro.
Pavia (6 progetti, 140.637,60 euro)
  • Borgarello, 25.000 euro;
  • Certosa di Pavia, 17.360 euro;
  • Cura Carpignano, 24.009,60 euro;
  • Sant’Alessio con Vialone 24.500 euro;
  • Torre d’Isola, 25.000 euro;
  • Valle Salimbene, 24.768 euro.
Varese (21 progetti, 496.004,78 euro)
  • Albizzate, 24.000 euro;
  • Azzate, 8.540 euro;
  • Busto Arsizio, 28.431 euro;
  • Cantello, 25.000 euro;
  • Cassano Magnago, 25.000 euro;
  • Cavaria con Premezzo, 25.000 euro;
  • Cazzago Brabbia, 12.000 euro;
  • Comerio, 19.348 euro;
  • Galliate Lombardo, 7.318,78 euro;
  • Gazzada Schianno, 12.639,20 euro;
  • Lonate Ceppino, 25.000 euro;
  • Malnate, 25.000 euro;
  • Marnate, 17.497 euro;
  • Oggiona con Santo Stefano, 24.000 euro;
  • Olgiate Olona, 24.000 euro;
  • Samarate, 25.000 euro;
  • Saronno, 50.000 euro;
  • Solbiate Olona, 25.000 euro;
  • Uboldo, 18.230 euro;
  • Varese, 50.000 euro;
  • Venegono Inferiore, 25.000 euro.
Graduatoria su Bandi On Line

La graduatoria è pubblicata anche sul sito Bandi On line al link urly.it/3dsk7.


L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni