Disabilità, ministro Stefani e assessore Locatelli visitano realtà del sociale

“Fondamentale ascoltare la voce delle associazioni” - Tour di incontri in centri della Brianza e di Brescia

Alessandra Locatelli, assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità, insieme al ministro per le Disabilità, Erika Stefani, ha fatto tappa in provincia di Monza e Brianza e a Brescia per visitare alcune realtà del mondo del sociale.
Un tour di ascolto

sociale locatelli stefani

Un ‘tour’ per conoscere da vicino alcune delle tante associazioni che operano sul territorio lombardo. E avviare, quindi, con i loro rappresentanti, un dialogo costruttivo anche a livello nazionale.

Locatelli: in Lombardia il sociale è protagonista

sociale locatelli stefani

“La Lombardia – ha dichiarato l’assessore Locatelli – è una regione in cui il mondo del sociale svolge da sempre un ruolo da protagonista ed è in assoluto il territorio col maggior numero di istituzioni no profit di tutta Italia. Sono molto orgogliosa di poter accompagnare il ministro Erika Stefani in questo ‘tour’. Che interessa alcune delle splendide realtà lombarde che si occupano di migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità. Nonchè quella delle loro famiglie”.

Ministro Stefani: fondamentale incontro delle realtà

sociale locatelli stefani

“Fin dall’inizio del mio mandato – ha detto il ministro Stefani – ho ritenuto fondamentale incontrare e ascoltare le persone che operano in questo settore. Mi fa molto piacere riprendere, con l’allentamento della pandemia, questo percorso in Lombardia, una regione caratterizzata da molte eccellenze. Il Governo, sul tema della disabilità, è fortemente impegnato in diversi progetti: forza di volontà e coordinamento sono gli elementi cardine per realizzarli. Così come fondamentale è il coordinamento con le Regioni, i Comuni e le associazioni del Terzo settore”. “Questo ministero è stato fortemente voluto anche dal premier Draghi e dal presidente Mattarella”. “Il tema della disabilità – ha concluso il ministro Stefani – è trasversale e da parte di tutto il Governo c’è grande disponibilità e attenzione”.

 La prima tappa
Prima tappa della giornata di tour nel sociale del ministro Stefani e dell’assesslor Locatelli,  mercoledì 12 maggio, a Lesmo (MB), nella sede della Lega del Filo d’Oro. L’associazione che si occupa dell’assistenza, dell’educazione, della riabilitazione e della valorizzazione delle potenzialità delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, seguita dalla visita a Brescia al Servizio di intervento precoce I.Ri.Fo.R., nato per promuovere l’autonomia e l’integrazione sociale, scolastica e lavorativa delle persone minorate della vista. La giornata si è conclusa con la visita al Centro abilitativo per minori ‘Francesco Faroni’, della Onlus FoBAP, impegnata a migliorare la qualità di vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

L’importanza dell’ascolto e del confronto

inciontro

“Visitare le associazioni – ha concluso l’assessore Locatelli – è stato un modo per percepire ancora più concretamente le loro esigenze e consolidare un rapporto di scambio reciproco, oggi più che mai indispensabile per costruire insieme la vera ripartenza. Le persone con disabilità sono quelle che maggiormente hanno sofferto l’isolamento conseguente alle misure restrittive messe in atto e che hanno colpito in modo particolare la nostra regione. Oggi, grazie ai sacrifici fatti e alla massiva campagna vaccinale in corso, possiamo iniziare a guardare al futuro con maggiore speranza. E quindi a gettare le basi per ripartire”.

Sa Mu

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni