Fontana a cerimonia ‘Vittoria Alata’

Celebriamo bellezza e ripartenza

Il governatore della Regione LombardiaAttilio Fontana, martedì 18 maggio a Brescia, in occasione della visita del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto al ‘Capitolium’ dove la ‘Vittoria Alata’, uno dei simboli del territorio, di recente restaurato, è stato riconsegnato alla città.

Lombardia primo fronte dell’attacco Covid-19
“Ho avuto più volte modo di ricordare – ha detto Attilio Fontana durante la cerimonia della ‘Vittoria alata’ – che la Lombardia è stata il primo fronte dell’attacco del Covid-19. È difficile e doloroso per me ricordare l’inizio di un percorso che non avrei mai pensato di dover affrontare. In questa giornata, però, celebriamo la bellezza, la vittoria. Siamo a buon punto, grazie alla strenua resistenza dimostrata dagli eroi che negli ospedali hanno fronteggiato e fronteggiano il nemico e alla campagna vaccinale“. 
“Ma celebriamo anche la ripartenza: un nuovo inizio – ha aggiunto il governatore della Lombardia – che suggelliamo con l’ammirazione di quest
a splendida opera. Al cui restauro ha contribuito in maniera importante la grande Istituzione che rappresento. L’auspicio è che dalla promozione turistica del nostro territorio possa avere origine il nuovo mondo post pandemia”.

Le fondamenta della Lombardia

“Io credo fermamente – ha concluso Fontana – che le fondamenta della nostra Lombardia, e del Paese intero, siano il coraggio, l’operosità e lo splendore che tutto il mondo ci ammira e invidia. Portiamolo all’attenzione di tutti, dell’Europa, delle Capitali del mondo, come intende fare Regione Lombardia con la promozione del turismo. Nel Paese della grande bellezza, la Lombardia sa anche essere nuova”.

gal

Area degli allegati

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni