Fontana: servono certezze su ristori e futuro di imprese e cittadini

“Certezze sui ristori per tutte quelle categorie che dovessero essere colpite da questa ulteriore chiusura natalizia per il Covid e certezze su quello che sarà il futuro immediato in modo tale che imprenditori, commercianti e cittadini possano programmare”. A chiederle è il presidente della Regione LombardiaAttilio Fontana, a margine dell’incontro avuto mercoledì 16 dicembre con i rappresentanti del Governo in merito a eventuali provvedimenti restrittivi per il periodo natalizio.

L’ulteriore restrizione

“Il Governo - ha continuato - ci ha rappresentato questa sua intenzione, riservandoci di dare dei chiarimenti circa cosa s’intenda per restrizioni ulteriori nella riunione di giovedì 17 dicembre. È chiaro che soltanto dopo questa ulteriore specificazione ci potremo fare un’idea. Solo dopo potremo farci un’idea di cosa significherà questa ulteriore restrizione”.

In attesa delle comunicazioni di giovedì 17 dicembre

Rispondendo alle domande circa una soluzione mediana, con misure da zona rossa nei festivi e arancione nei prefestivi, il presidente Fontana ha spiegato che il “Governo mercoledì 16 non ha specificato nulla di queste ipotesi, si è riservato di dircelo giovedì. E giovedì 17 dicembre valuteremo”.

Nessuna valutazione

“Ascoltiamo - ha detto a chi gli chiedeva una valutazione circa ulteriori restrizioni come la chiusura natalizia dei negozi e dei ristoranti - quello che ci diranno. Non mi permetto di fare delle valutazioni su qualcosa che non conosco. Non ci hanno detto niente in merito a cose specifiche”.

Situazione Lombardia migliore che altre regioni

“In queste ultime settimane - ha concluso Fontana - la situazione della Lombardia è migliore che in altre regioni. I dati sono confortanti e quindi dovremo fare una valutazione complessiva”.

dvd

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni