Mafie, De Corato: per Dda infiltrazioni a Milano peggiorate da lockdown

Da Regione campagna di sensibilizzazione contro fenomeno

“Il quadro sulle infiltrazioni criminali di mafie riportato da Alessandra Dolci, procuratore aggiunto a capo della Direzione distrettuale antimafia di Milano, è allarmante. Secondo la Dda e uno studio di Confcommercio la percentuale di commercianti che negli scorsi mesi nel milanese ha ricevuto una proposta di acquisto di attività commerciali a prezzi incongrui con offerte risibili è aumentata tra il primo e il secondo lockdown. Come ripeto da tempo: il pericolo di infiltrazioni mafiose è ancora più elevato in questo momento di crisi”.
Afferma così l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, in merito alle dichiarazioni del procuratore aggiunto a capo della Dda di Milano, Alessandra Dolci, sulle infiltrazioni criminali nel Milanese.

Nel 2021 azione di sensibilizzazione

“Come Assessorato - ha detto - stiamo già predisponendo per il prossimo anno una campagna di sensibilizzazione contro l’infiltrazione criminale nelle attività economiche delle mafie”.

Un triste trend di crescita nel lockdown

“Un fenomeno - ha sottolineato l’assessore - che è, putroppo, tristemente in crescita e che necessita dell’impegno di tutti per combatterlo”.

Serve l’impegno da parte di tutti

“Per sconfiggere la criminalità organizzata - ha concluso l’assessore Riccardo De Corato - serve l’impegno di tutti: dalle istituzioni ai cittadini”.

gus

Area degli allegati

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni