Missione Regione Lombardia in Usa, visita alla sede dei Samaritan’s Purse

Il presidente e l'assessore al Welfare a Boone, in North Carolina L'organizzazione fu a Cremona nel periodo Covid con ospedale da campo

Il presidente e l’assessore al Welfare, nell’ambito della missione istituzionale di Regione Lombardia negli Stati Uniti, hanno visitato a Boone, nel Nord Carolina, la sede dei Samaritan’s Purse, l’organizzazione americana della Chiesa evangelica, impegnata a livello mondiale a contrastare la sofferenza fisica e spirituale delle persone. Una realtà che, nella fase più critica della pandemia, aveva offerto un grande aiuto alla Lombardia realizzando un ospedale da campo a Cremona e affiancando i medici italiani in corsia.

Missione Usa, governatore Regione Lombardia nella sede dei Samaritan’s Purse

“È un piacere e un onore – ha detto il presidente di Regione Lombardia – essere qui nel quartier generale dei Samaritan’s Purse. Tengo molto a questa visita. Rappresenta un gesto di riconoscenza nei confronti di persone. che, senza esitare, nel pieno dell’emergenza Covid, sono venute nel nostro territorio per aiutarci. Sono professionisti. Non solo hanno realizzato in poco tempo un ospedale da campo davanti all’ospedale di Cremona. Hanno lavorato per alcuni mesi fianco a fianco ai medici lombardi, che erano in prima linea per affrontare l’emergenza sanitaria”.

Assessore al Welfare Regione: abbiamo lo stesso metodo di intervento

“Questa organizzazione – ha sottolineato l’assessore al Welfare – opera nella gestione delle emergenze. Per questo, proprio in virtù dei miei trascorsi, parliamo la stessa lingua. Abbiamo la stessa metodologia di intervento e, soprattutto, sappiamo quanto sia essenziale il fattore tempo in qualsiasi operazione da mettere in piedi”. “Quella realizzata dai Samaritan’s Purse in Lombardia – ha aggiunto – è stata un’operazione di grande solidarietà, collaborazione e competenza tecnica. La prima ragione per cui siamo venuti qui è quindi ringraziare queste persone”.

Professionisti con una logistica straordinaria

“Sono professionisti con una logistica veramente straordinaria – ha aggiunto – sono presenti in moltissime zone del mondo come l’Ucraina, Gaza, Israele e il Brasile, colpito da alluvioni terrificanti. Con loro immaginiamo anche programmi congiunti di intervento. Regione Lombardia ha una grande anima solidaristica ed è sempre intervenuta in qualsiasi situazione di crisi. Per questo  possiamo lavorare insieme per organizzare interventi laddove ce ne sia bisogno, ovvero nel campo sanitario, ma anche nel campo più ampio della protezione civile”.

Samaritan’s Purse, al servizio degli ultimi e in prima linea nelle catastrofi naturali

Samaritan’s Purse è l’organizzazione americana della Chiesa evangelica, impegnata a livello mondiale a contrastare la sofferenza fisica e spirituale delle persone. Fin dal 1970 questa realtà ha aiutato poveri e vittime di guerra, di disastri naturali, di carestia, con l’obiettivo di diffondere e applicare concretamente il messaggio cristiano.

Le diverse sedi

Oltre al suo quartier generale a Boone, nel Nord Carolina, Samaritan’s Purse dispone di una rete capillare di uffici in Canada, Regno Unito, Australia, Germania e Corea, nonché di diverse sedi operative sul campo dislocate in 15 Paesi e numerosi partner in più di 100 nazioni.

Le zone del mondo in cui sono impegnati

L’organizzazione è in prima linea in diverse zone colpite da guerre e calamità naturali. Nel 2022 Samaritan’s Purse ha aiutato le popolazioni colpite dalla guerra in Ucraina, grazie al lavoro dello staff composto da 150 persone, fornendo cibo, acqua e assistenza sanitaria.
In Turchia, dopo il violento terremoto del 2023, è stato realizzato un ospedale da campo di emergenza, con un team medico specializzato.
Altro fronte su cui l’organizzazione è in prima linea è quello della guerra in Israele dove sono stati messi a disposizione cibo e ambulanze.

L’aiuto all’Italia durante il Covid, in Lombardia ospedale a Cremona

Diverse le attività portate avanti anche nel nostro Paese. L’equipe medica della ‘Samaritan’s Purse’ arrivò a Cremona il 17 marzo 2020, nel pieno dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19. In quell’occasione questi professionisti hanno realizato un ospedale da campo con 68 posti letto, tra terapia intensiva (8) e pre-intensiva (60). Lo staff dell’organizzazione aveva inoltre collaborato con l’ospedale cittadino, lavorando a stretto contatto con il personale medico.

Il ritorno a Milano nel 2022
A distanza di due anni, il presidente e amministratore delegato di Samaritan’s Purse è ritornato in Lombardia, in occasione del ‘Noi Festival’ tenutosi a Milano nel 2022. In quest’occasione quasi una dozzina di membri del Disaster Assistance Response Team (DART) che avevano prestato servizio a Cremona si sono uniti a Graham per il festival, reincontrando i pazienti e il personale ospedaliero che avevano aiutato.
Elsa Ginni

L'INGLESE CANTANDO

Milano in Giallo

di Albertina Fancetti, Franco Mercoli, Alighiero Nonnis, Mario Pace
EDB Edizioni

Com'è bella Milano

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

L'Osteria degli Orchi

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni