Oglio Po-Chiese

Sertori: disponibili a sviluppare progetti del territorio

Si è tenuto giovedì 10 marzo un incontro tra l’assessore di Regione Lombardia con delega a Enti Locali, Montagna e Piccoli Comuni, Massimo Sertori, e i 32 Comuni appartenenti al Gal Oglio Po-Chiese e alcuni rappresentanti locali. Un confronto in merito alle ragioni per le quali questo territorio non è stato incluso nella proposta regionale di Strategia per le Aree Interne.

Le motivazioni

L’assessore Sertori, in questa occasione, ha spiegato le motivazioni della mancanza dei requisiti per la selezione di questa area.

Pronto ad andare sul territorio

“Nel prendere atto che la Strategia per le Aree Interne non rappresenta l’unico strumento appropriato per rispondere alla richiesta di sostegno dei Comuni dell’area del Gal Oglio-Po Chiese – ha commentato l’assessore Massimo Sertori – ho dato ai sindaci ampia disponibilità. Al punto da essermi reso disponibile, quando lo reputeranno opportuno, a recarmi sul territorio per valutare progettualità strategiche di valenza comprensoriale che emergeranno dagli stessi sindaci. Ciò allo scopo di migliorare le condizioni dei propri territori”.

Regione vicina ai territori

“Questa legislatura – ha concluso Sertori – si è caratterizzata per la vicinanza di Regione nei confronti dei territori e dei sindaci che li rappresentano. E con la volontà di tracciare tutti insieme un percorso per raggiungere l’obiettivo. Non facciamo altro che confermare l’interesse della Regione nello sviluppare le progettualità che provengano dal basso ovvero da chi i territori li vive”.
Vittoria Colpi

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni