Operazione ‘Strade sicure’, Fontana: errore ridurre i militari nelle città

Taglio militari ‘Strade sicure’, governatore Lombardia contrario a intenzioni ministro Guerini

“Non condivido la decisione del ministro Guerini che prevede un taglio dei militari,  donne e uomini dell’Esercito, impegnati nel progetto ‘Strade sicure’. La sicurezza percepita va alimentata e non diminuita”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione LombardiaAttilio Fontana, intervenendo sull’intenzione del ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, di ridurre la presenza dei militari impegnati nell’iniziativa ‘Strade Sicure’.

Presenza ‘divise’ deterrente contro crimini

FONTANA su Lombardia Strade Sicure 





“Continuo a sostenere  – ha proseguito Fontana – che la presenza dei militari sia sempre e comunque un deterrente verso chi vuole compiere un reato. Penso a Milano, ma più in generale a tutte le città della Lombardia, il numero dei rappresentanti delle Forze dell’ordine sul territorio va aumentato e non ridotto”.

Fla Fe

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni