Ospedale di Comunità sarà riferimento per la Lomellina

Da gennaio operativo un reparto con 15 posti letto

L’assessore a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità di Regione Lombardia, Elena Lucchini, ha inaugurato l’Ospedale di Comunità di Mede, il primo aperto in provincia di Pavia. Si tratta di una struttura di ricovero che svolge una funzione intermedia tra il domicilio e il ricovero ospedaliero, a prevalente assistenza infermieristica, destinata a ricoveri brevi, per pazienti che hanno bisogno di interventi sanitari a bassa intensità di cura.

Ospedale di Comunità di Mede
“Con l’apertura dell’Ospedale di Comunità di Mede, che si candida a diventare un punto di riferimento per la Lomellina, viene ulteriormente potenziata l’offerta territoriale di servizi sanitari nel Pavese. Il reparto di 15 posti letto – ha dichiarato l’assessore Lucchini – sarà attivato a partire da gennaio, al primo piano della struttura ospedaliera del San Martino. Sarà riservato a persone che escono da un ricovero, oppure cronici o lungodegenti”.

Tassello importante del sociosanitario
“In questa giornata di venerdì 16 dicembre, dunque, si aggiunge – ha continuato – un altro importante tassello nel percorso di concretizzazione della riforma sociosanitaria. La riforma varata da Regione Lombardia che mira a garantire la prossimità di cura e assistenza“. “Un ringraziamento – ha concluso l’assessore – a tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questa importante struttura. E grazie anche a tutti gli operatori sanitari per il loro impegno quotidiano al servizio dei cittadini”.
Sinsu Gbir

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni