Regione celebra Ludovico il Moro, Duca di Milano, a 570 anni dalla nascita

Regione Lombardia celebra Ludovico il Moro, Duca di Milano, a 570 anni dalla nascita. Un personaggio chiave nella storia del Ducato Milano e del Rinascimento italiano. Palazzo Lombardia, giovedì 29 giugno, ha ospitato un convegno che si inserisce nel calendario di eventi programmati in diverse città, a partire da Vigevano. All’evento hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore regionale all’Autonomia e alla Cultura Stefano Bruno Galli, il sindaco di Vigevano Andrea Ceffa e la curatrice del Comitato promotore per le celebrazioni Kikka Ricchio.

Un grande protagonista della storia milanese e lombarda

“Ludovico il Moro – ha spiegato l’assessore Galli – è stato un grande interprete della sua epoca, tra ‘500 e ‘600. Una stagione foriera di radicali mutamenti in Europa, tra cui la nascita dello Stato. E’ stato un protagonista della fondazione della statualità in Lombardia, con epicentro Milano. Una figura centrale, basti dire che senza di lui Leonardo da Vinci non sarebbe stato Leonardo da vinci. La grande stagione di Leonardo si sviluppa infatti in Lombardia proprio grazie al mecenatismo, all’intelligenza e alla sensibilità di Ludovico il Moro. Le iniziative per la celebrazione del 570esimo anniversario non si fermano qui, ma interesseranno per esempio il territorio pavese”.

L’importanza di Ludovico il Moro per Vigevano

“Abbiamo costituito – ha detto il sindaco Ceffa – un comitato promotore nazionale per le celebrazioni di Ludovico il Moro e la Regione Lombardia è al nostro fianco. I gioielli di Vigevano, Piazza Ducale e Castello, sono un grandissimo regalo di Ludovico il Moro e quindi di Milano. Per noi la sua figura, che Regione ha scelto di riscoprire, è motivo di orgoglio ed è di grande importanza turistica e culturale”.

L’impegno del Comitato promotore

“Abbiamo unificato – ha sottolineato la curatrice del Comitato promotore – 25 città italiane, 19 istituzioni e 2 città straniere per raccontare la vita e le opere di questo personaggio molto noto anche a livello internazionale”.


Ava Tanin

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni