Regione: esenzione tassa auto per taxi, bus e veicoli con conducente

Assessore Caparini: sostegno a categorie gravemente colpite da Covid

Regione Lombardia, a sostegno dei tassisti e noleggiatori autobus/auto gravemente colpiti dalla crisi dovuta all’emergenza Covid-19, riconosce, limitatamente all’anno 2021, l’esenzione dalla tassa auto ai veicoli, di proprietà o utilizzati a titolo di locazione, delle imprese che esercitano attività di trasporti di persone mediante servizio di noleggio autobus/auto con conducente o mediante servizio di taxi”. Lo ha comunicato Davide Caparini, assessore regionale al Bilancio e Finanze.

Non serve alcuna domanda da parte dei beneficiari

“Per accedere al contributo – ha spiegato l’assessore Caparini – gli interessati non devono infatti presentare alcuna domanda. E qualora avessero ricevuto sollecitazioni di pagamento, quindi, non dovranno tenerne conto”.

Comunicazioni in anticipo rispetto all’ok del Consiglio regionale

Gli inviti di queste comunicazioni – ha precisato la Regione Lombardia – sono stati predisposti in anticipo rispetto all’approvazione dell’esenzione avvenuta in dicembre 2020 da parte del Consiglio regionale lombardo.

Informazione sull’esenzione mirata

“I competenti uffici – ha concluso l’assessore Caparini – provvederanno a una comunicazione mirata agli interessati a conferma del diritto all’esenzione”.

Per gli esenti pagamenti inibiti

In ogni caso – hanno specificato da Palazzo Lombardia – per evitare che gli esenti incorrano in errore abbiamo provveduto, relativamente all’esenzione dei tassisti, a inibire dai sistemi di riscossione tali procedure.

ben

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni