‘Sport Movies e Tv’ Fontana: fondamentale comunicare nel modo giusto

Il governatore: i nostri campioni sono modello per i giovani

Ha preso il via all’auditorium Testori di Palazzo Lombardia, sede della Regione, il '40° Sport Movies & TV – Milano International Ficts Fest'. È, di fatto, la finale del ‘Campionato mondiale della televisione, del cinema, della cultura e della comunicazione sportiva’.
All’evento, organizzato dalla Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs, presieduta dal professor Franco Ascani, hanno preso parte il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, e il sottosegretario con delega allo Sport e Grandi Eventi, Antonio Rossi.

Sport Movies e Tv

“Comunicazione e sport, un binomio che nell’epoca in cui viviamo diventa sempre più importante”. Così il governatore Fontana congratulandosi con Ferdinando ‘Fefè’ De Giorgi, Ct della Nazionale Italiana di Pallavolo neo Campione del Mondo. Il presidente ha poi salutato Carolina Kostner, campionessa di pattinaggio su ghiaccio, Martin Castrogiovanni, ex rugbista e storico ‘pilone’ del rugby mondiale. Fontana si è poi soffermato con  Vincenzo Nibali, pluricampione di ciclismo internazionale.
“Campioni di questo calibro – ha aggiunto Fontana – ma più in generale tutto il mondo dello sport hanno la responsabilità di lanciare messaggi positivi. E non a caso dico responsabilità, perché soprattutto i giovani guardano a questi atleti e a questo settore con particolare attenzione. Eventi come ‘Sport Movies & Tv’, grazie all’infaticabile lavoro del professor Ascani – ha concluso Fontana – vanno proprio in questa direzione”.
Silvia Garogalo

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni